Torna Indietro





Il Consorzio di Click Clever a Lecce per il Kick-Off Meeting del progetto Erasmus Plus CLICK CLEVER

14/11/2018

Si è tenuto lo scorso 13 Novembre a Lecce il Kick-off meeting di progetto che ha dato avvio ufficialmente alle attività.
“CLICK CLEVER: Social Education per Tardivi Digitali”, è un progetto co-finanziato dal Programma Erasmus+ della Commissione Europea, Key Action 2 e che ci vede partner insieme ad un consorzio di 8 partner provenienti da 5 paesi europei (Belgio, Francia, Grecia, Italia e Spagna).
Obiettivo del progetto è quello di contribuire a rendere il Web un mondo migliore da abitare per tutti valorizzandone le opportunità.
Capofila del progetto é il CPIA di Lecce.
In concreto il progetto svilupperà moduli di formazione online gratuiti per rendere gli “immigrati digitali” in grado di vivere in ambienti relazionali come i social network e di ragionare in modo critico sui contenuti che ricevono attraverso i social media. Durante il meeting, inoltre, i Partner hanno iniziato a pianificare le prime attività progettuali tra cui l’Intellectual Output 1 per lo sviluppo di una piattaforma OER. Inoltre, sono stati illustrati i dettagli dell’Intellectual Output 2 discutendo la common methodology per una Capacity Gap Assessment che avrà lo scopo di cogliere in maniera più approfondita il comportamento dei tardivi digitali in Europa.
Il progetto ha durata di 24 mesi alla fine del quale sarà realizzata la Piattaforma CLICK CLEVER per orientare i tardivi digitali verso percorsi di social education.
Non vi resta, dunque che seguirci costantemente per essere aggiornati su tutti gli step significativi del progetto.


CPIA Lecce             IDP                      Demostene                     UMA

                        ESeniors                                       Internet Web Solutions                     AKMH               

Il progetto è stato finanziato con il supporto della Commissione Europea. Questo sito e i suoi contenuti riflettono il punto di vista dei soli autori e la Commissione non può essere considerata responsabile in nessun modo dell’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni contenute.

Erasmus Plus